La Juventus piazza un colpo clamoroso: sgarbo incredibile all’Inter!

277

La Juventus piazza un colpo clamoroso: sgarbo incredibile all’Inter! I bianconeri hanno in mano un nome che esalta i tifosi

Dopo aver venduto de Ligt al Bayern Monaco (l’ufficialità è attesa in queste ore), Cherubini e Arrivabene hanno bisogno di un difensore di livello da affiancare a Leonardo Bonucci.

Juventus-Inter
Juventus-Inter (AnsaFoto)

La partenza di de Ligt, direzione Monaco di Baviera, apre scenari davvero interessanti in casa Juventus. I bianconeri sono riusciti a strappare 70 milioni più bonus (attesa per l’ufficialità che dovrebbe arrivare oggi) con un congruo pacchetto di bonus (si può salire oltre gli 80 milioni). Una cifra necessaria a realizzare una piccola plusvalenza rispetto a quanto speso 3 anni fa per strapparlo all’Ajax e una somma cash che aiuterà a sbloccare le manovre in entrata. Adesso la priorità di Allegri è senza dubbio il difensore, prima ancora di pensare a Zaniolo e alle altre soluzioni a centrocampo. Gabriel dell’Arsenal e Pau Torres del Villarreal sono i primi nomi sulla lista di Cherubini. Entrambi hanno una valutazione sui 40 milioni, senza margine di sconto, e completerebbero alla grande la coppia con Bonucci. Visto l’esborso piuttosto elevato, però, a Torino hanno deciso di fare un ultimo tentativo per quello che è sempre stato l’obiettivo numero uno: Gleison Bremer. 

La Juventus piazza un colpo clamoroso: le mani su Bremer del Torino

Bremer
Gleison Bremer (AnsaFoto)

Il centrale brasiliano, in uscita dal Torino, viene valutato da Cairo non meno di 35 milioni. Nel suo contratto è stata inserita una clausola che può liberarlo a 15 milioni a gennaio 2023. Per questo motivo il presidente granata sa che l’affare va chiuso in questa finestra estiva. L’Inter è sempre sembrata in vantaggio in questa corsa ma i ritardi sulla cessione di Skriniar stanno portando ad un ingolfamento nella trattativa. La Juventus, sempre vigile in queste circostanze, non vuole perdere l’occasione di strapparlo ai rivali e si è tuffata a capo fitto nell’affare. L’accordo con il giocatore non è un problema, vista la possibilità di offrire la stessa cifra (4,5 milioni netti) e la vetrina della Champions League. A Torino il difensore si trova bene e avrebbe piacere a rimanerci. I soldi per accontentare Cairo ci sono, anche se si proverà a chiudere non oltre i 30 milioni, avendo così il resto da destinare a Zaniolo. Sono ore caldissime. I tifosi già sognano.